Lo spogliatoio sbagliato

Scritto da , il 2020-08-01, genere masturbazione

Sono una ragazza di diciannove anni, con un bel fisico, e spesso vado in palestra per allenarmi, non vado nella stessa palestra, in automatico non conosco sempre bene i luoghi.
Poco prima di natale, ero in una palestra nuova, dopo l'allenamento, andai verso lo spogliatoio, dove avevo la borsa e tutto il resto, non c'era nessuno. Andai a preparare le cose per la doccia, aperta l'acqua, mi scordai di prendere l'accappatoio. Feci la doccia tranquillamente, poi mi venne un po voglia ed iniziai a toccarmi. Mi eccitai molto, facendo anche qualche sibilo di piacere. Chiusa l'acqua mi accorsi di non avere l'accappatoio, uscii, pensando non ci fosse nessuno o se c'era qualcuno, sarebbe stata una femmina, esco tutta bagnata dal box doccia, e mi ritrovo tre ragazzi che d'improvviso mi guardarono tutta, io rimasi pietrificata, non sapevo che fare. Loro guardavano tutto, e mi accorsi delle loro erezioni, due era in mutande che si stavano cambiando. Rientrai nella doccia, mi vergognai tantissimo, e chiesi se qualcuno poteva avvicinarmi il borsone, subito qualcuno me lo posò davanti al box, presi l'accappatoio lo indossati e scappai verso l'altro spoiatoio, prima di uscire, sentii uno dei tre dirmi: "complimenti", non mi girai, la vergogna era tale da essere diventata tutta rossa.
Nonostante ciò, sentivo in fondo una sensazione di eccitante, trovarmi nuda, davanti a tre sconosciuti, con anche una bella erezione, wow, in fondo si mi era piaciuto.
Mi vestii e chiamai da lontano i tre ragazzi.
Entrammo nello spoiatoio e gli chiesi di uscirla, loro obbedirono subito, iniziai a far loro una sega, uno ad uno, il primo venne poco dopo, poi il secondo durò un po e il terzo circa cinque minuti . Il pavimento era pieno di sperma, con le dita sfioravo i loro cazzi ancora un po bagnati di sperma, e quel che raccoglievo, lo leccavo davanti a loro. Li obbligai a lavare per terra e me ne andai. Non sono tornata più in quella palestra, ne ho mai conosciuto questi tre ragazzi.

Questo racconto di è stato letto 5 1 9 4 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.


rotta in culo raccontiracconti fratello e sorellaracconti tettonaracconti di mogli traditriciraccconti pornoerotici raccocognata vogliosaracconti peccaminosixnxx fratello e sorellaracconti lesbo dominazioneracconti di moglie troiepiedi suoceraracconti puttaneracconti trioracconti hard incestracconti eoritcistorie di tradimenti pornoeroticeracconti erotici suocera e generoerotici raccracconti porno zooraccoonti eroticiraccontisessualiracconti spankingracconti erotici d autoresverginamento vaginaleinculata per scommessai racconti d miluracconti erotici di anzianiracconti porno al mareracconti coppie bisexstprie pornoracconti erotici infanziaraccontipornograficiraccontierotici incestiguzzon69racconto sessoracconti erotici in vacanzacar sex raccontiracconti porno mammedonne che si leccano i piediracconto sessostorie erotiche milupiringeoxnxx gajstorie pormoracconti feticistiracconti erotivi gayracconti sex pornoeroticaraccontiracconti massaggistoria erotichequella troia di mia suoceraraccontipiccantiracconti erotiviracconti gay scuolatroie suocereracconti per adulti gratisracconti erotici pulpstorie erotivheracconti erotici esibizionistaracconti erotici di travestitiracxonti eroticiraccontu pornoeacconti eroticiracconti erotici gay incestoracconto porno gratisletture pornografichestorie di sesso hardracconti con donne matureracconti moglie al cinemaraccontieroticoracconti di luluracconto erotico transracconti.eroticiracconti porno anzianestorie hot verefumetti porno incestiti sborro dentroracconti hot gayracconti scambio di coppiamamme incestuosemia mamma è una troiaracconti veri incestoerotici racontiracconti erotici xxxracconti erotici violentiracconti lesbo