Confessioni (1)

Scritto da , il 2020-07-25, genere tradimenti

Rieccomi qua' cari lettori e lettrici.
Oramai la zia Antonietta sapeva che io sapevo. Ed all'indomani della mia confessione, la vidi, alquanto imbarrazzata, e se da parte mia, c'era la consapevolezza, di esssere discreta, e comunque mantenere il segreto.
Arrivo' il momento, che io e la zia rimanemmo sole, nel giardino e il discorso, cadde, su cio' che le avevo detto, e gli dissi, tranquilla, zia non cambia, nulla, e sei la mia zia preferita.
Cominciammo a parlare, ed alla fine la zia inizio il suo monologo.
Circa cinque anni fa' ero sul Pc e dalla cronologia, vidi, che erano stati visti siti, dedicati a Escort, e capii, che lo zio, cercava qualcosa, di diverso, cominciai a vigilare, e vidi che veramente, lui frequentava, queste donne.
Gli avevo perdonato la relazione con la sua segretaria, ero stata, comprensiva, e pure oppurtunista, perche' lo zio , con la sua attvita' mi fa vivere anzi ci fa vivere una vita agiata, senza preoccupazioni, ma qualcosa, dentro di me era, cambiata.
sapevo che facevo gola, a molti uomini, ma non avevo mai voluto tradire lo zio, ma neanche potevo starmene, cosi, ad elemosinare, attenzioni, furono giorni difficili, e mi accorsi, che era bravo a mentire, ed i suoi viaggi, da Monza a Milano, mi nascondevano, sempre qualcosa.Io ascoltavo la zia, con attenzione.
Lei era un fiume in piena...e mi disse poi...arrivo' il giorno fatidico, e sembra strano, ero al supermercato, e c'era il ragazzo dell'ortofrutta, che si mostrava, sempre, molto premuroso, e gentile, era un bel ragazzo, e comunque, a me stuzzicava, e cominciai ad andare piu' spesso, al suo reparto.
Un giorno mentre sceglievo la frutta,Fabio, si avvicino', e mi aiuto, nella scelta, fu molto gentile, ed io, lo lasciai, fare, e tra una parola e l'altra, mi disse....
Signora Antonietta...se vuole le porto la frutta a casa...
Risposi "molto gentile...., ma faccio da sola...se vuole puo' venire a prendere un caffe',magari domani mattina"
Fabio mi disse "certo cambio turno...mi metto di pomeriggio"
ci salutammo e lasciai il mio numero di cellulare, durante il giorno, ci scambiammo messaggi...ed arrivo' la mattina...
Mi feci trovare in vestaia, e con molta discrezione entro', eravamo soli,lo feci accommodare ed andai a preparare il caffe', mentre stavo preparando, il caffe', Fabio arrivo' e mi prese per i fianchi, e comincio' a baciarmi sul collo, sentivo le sue mani, sul mio culo, ed insinuarsi dappertutto, era una piovra, mi toccava, mi stringeva i glutei, e comunque, mi cominciai a bagnare, sentivo, il suo alito bollente, sul collo,era eccitatissimo, lo sentivo, poi mi giro, e cominciammo a limonare, in breve ero nuda, il mio seno veniva stretto nelle sue mani, sentivo, la sua mano, insinuarsi, tra le mie gambre,ero esterefatta, ero i sua balia.
Fabio poi si abbasso i pantaloni, e tiro fuori, il suo pisello, bello, eretto, e spavaldo, lo accarezzai, era anni, che non vedevo, un pisello, diverso, da quello dello zio, con decisione, mi fece sedere, e mi a piazzo il suo pisello, in bocca,e cominciai a succhiarlo, mi spingeva dalla nuca, e sentivo, il suo pisello, vibrare nella mia bocca, avevo gli occhi chiusi, sentivo solo il suo respiro, lo sfilai, e guardai, fabio, e mi guardai intorno, ero in cucina, della mia casa,e stavo succhiando un pisello, Fabio. mi prese, mi porto vicino, alla lavastoviglie, indosso il preservativo, alzo la mia gamba destra leggermente, e con un fare deciso, mi penetro, sobbalzai, e sentii, il suo pisello, martellare la mia fica, mi scopava con impeto, e desiderio, e lo percepivo, la sua pancia, sbatteva, sul mio culo, ed il rumore, era un moto perpetuo, erano anni, che non venivo, scopata cosi, lo zio, oramai, timbrava il cartellino, invece io avevo bisogno, di sentirmi apprezzata, e scopata con desiderio, e Fabio questo stava facendo, il suo desiderio, lo sentivo e questo mi faceva godere, avevo la fica bagnata, e il mio sento stretto nelle sue mani, i capezzoli erano duri, i sentirmi presa, con decisione, mi faceva sentire, incredibilmente, donna, cosa che avevo dimenticato, tutti questi fattori, mi fecero, capitolare, e nel giro, di poco tempo, raggiunsi l'orgasmo, per ben due volte...e fu' un orgasmo vero, avrei voluto gridare, ma non potevo...
Gli disse Zia..."fu' una liberazione",
Lei rsipose si...e continuo, Fabio continuo la sua opera, per alcuni minuti, ed alla fine, mi suusurro', sto venendo...e mi disse "Voglio venirti in bocca"....
Risposi puoi fare cio che vuoi...
Velocemente si tolse il preservativo, e me lo mise, in bocca, ed arrivarono, due o tre schizzi, nella mia bocca, caldi, e densi, e deglutii, con avidita, lo tolse, dopo, che lo pulii con la mia lingua, eravamo soddisfatti e felici entrambi...
Mi disse " Antonietta sapevo che era una donna calda e vogliosa...sei uno spettacolo"
lo rigraziai, e mentre ri prendevo fiato, parlando mi disse, che ero nei desiderii, di tanti uomini...
Risposi " addirittura"
Poi gli chiesi Zia vi siete piu' rivisti, come ando'...
La zia mi rispose...quella mattina, scopammo, per altre 2 volte, e fummo' amanti per circa 2 mesi, e sia io che lui, avevamo gia' i nostri partner, e quindi potevamo facilmente conciliare, i nostri incontri, sino a quando di comune accordo, decidemmo di finire la nostra relazione segreta....
Ero stata un'attenta ascoltatrice...


Questo racconto di è stato letto 2 0 9 3 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.


racconti mogli troieracconti pormoraccont gaymilf raccontisuocera porcellatradimenti scopateracconti sesso con caneracconti eraticiracconti erotici costrettaracconti porno anzianimia moglie dal ginecologoracconti erotici cognatiracconti coukoldtua zia quella porcaerotic raccontiracconto erotico transmammecalderacconti libidinosiraccomti pornoracconti porno mogliracconti erotici sui piedilista racconti eroticiracconti icestivip feticisteracconti vicina di casaracconti hard 69racconti perettadonne che fanno sesso con cavalloracconti gay stuprostorie zoofiliamiluraccontiracconti eoriciracconti porno italianomia moglie si esibisceraccontu eroticifeticismo forumporno racconti 69racconri eroticinonna culo rottola mia ragazza in toplessi generi racconti eroticistorie di sottomessea 69 racconti eroticiracconti erroticistorie di zoofiliarcconti gaystorie hardi piedi di mia moglieracconti sesso prima voltaracconti erotici caccasesso raccontoracconri eroticiincesti con nonnercconti eroticiracconti pronocuckold pugliaracconti sesso veriracconti sesso a trestorielle eroticheracconti dominazione transi racconti eroticistorie zozzeprimo scambio di coppiaracconti primo analeracconti erotici in saunarqcconti eroticiraccoonti eroticiracconti erotici nonnoracconti esibizionisteracontieroticiracconti schiavostorie spinteracconti di enemaracconti sesso animaliracconti porno stuprola vicina maturaracconti prime esperienzeannunci 69 racconti incestoracconti massaggianale raccontimia sorella mi provocaguzzon69racconti erotici tutto in famigliaracconi eroticiracconti reali sessodonne che scopano con il caneracconti porno con caniraconti erosracconti erotici nudismostorie porno gratisracconti oornoracconti harracconti kyrracconti di pornoracconti militesti eroticistorie porni