Lavoro

Scritto da , il 2020-06-27, genere bisex

Ero alla ricerca di un posto di lavoro.
Mi si propone una ditta di trasporti.
Ditta con marito e moglie proprietari.
Colloquio va molto bene.
Lei spigliata, una bella donna con grossi seni appariscente.
Lui un rumeno con un pò di pancetta sui 100kg.
Avevo bisogno di lavorare.Nel colloquio sono chiari. Orari e retribuzione. E' fatta.
Inizio come responsabile del magazzino.
Capisco subito che c'è qualcosa di strano.
La sera mi fermavo fino a tardi. E il capo insieme a me in un ufficio isolanto.
Passava quasi sempre la donna delle pulizie verso le 20:30. Una donna equadorequa. Bassa, culone sulla quarinta mal portati. Era sempre gentile con me. UNa sera presa un pò di confidenza mi dice che deve andare dal capo di tutta fretta. E mi spiega che quando è così è meglio correre. Io vedo che imbocca la porta in fondo al corridoio ufficio capo. Dopo poco sento gemiti che nulla hanno a che vedere con le pulizie. 30' lei esce e ripassa da me e mi dice :" oggi mi ha proprio sfondato!" . Io nuovo rimango basito e poi lei ricomincia e mi spiega che il capo era amante del rapporto anale. La sua donna non si concedeva a tale pratica. Se ero disponibile lui mi avrebbbe fatto fare carriere. La donna mi fa capire che lui cercava anche maschietti. L'occasione apparve poche sere dopo. LUi mi convoca. Era il rinnovo di contratto. E in poco meno mi fa capire che se lo soddisfavo sessualmente il contratto era mio. Io gli spiegai che ero vergine con i maschi, e lui dice che mi fa da scuola. Mi dice di iniziare con un orale ogni mattina. Io dissi ok, ma solo se protetto. Iniziammo mattina dopo mattina e pompe su pompe. La sera la donna delle pulizie mi faceva sempre le stesse allusioni. Diceva che era stanca. Era diventato troppo esigente il rapporto durava quasi un'ora con lei .Lei era distrutta. Una sera, la donna delle pulizie non andò in ufficio, mi convocò e mi disse che era il momento dell'anal. Io gli dissi di fare piano ,ma il dolore iniziale fu tanto. Le sere e le mattine si susseguivano. Era diventato un rapporto stabile, un vero martello. Ogni manttina pompa. Ogni sera anal. Una sera c'era la moglie. che senza giri di parole disse al marito fammi vedere cosa fa questa puttanella. Io orami entravo in ufficio travetendomi da donna, la sera era diventata un vera e propria sessione di sesso. Il mio ano era dilatato e pronto a prendere anche altri cazzi. La sua donna decise di propormi un aumento di stipendio se svuotavo le palle anche altri loro amici. Oramai ero pieno di una carica ormonale spaventosa. Dissi senza indulgenza si. Ero riuscito in meno di un mese a raddoppiare lo stipendio, e ogni sera ero sempre a pecorina nell'ufficio del capo. La moglie fotografava i nostri rapporti e li pubblicava. Una sera organizzammo sempre in ufficio un incontro . Con questi loro amichetti. La moglie registra il marito prima si soddisfò a dovere sul mio culo poi mi concesse ai loro amici. E li a turno tutti venirono. erano tori ben dotati e sopratutto assortiti. C'erano di tutte le taglie di cazzi. Erano circa le due di notte e nessuno aveva avuto ancora orgasmi. Ero sudato distrutto quando a turno incominciaro a spermare tutti quei cazzi. Quando finì la moglie mi si avvicitò e disse. E la prima volta che in poco più di un mese dall'assunzione un neuossunto è riuscito ad arrivare ai vertici dell'azienda. Una soddisfazione che mi ha ripagato dei secrafici anali che avevo subito. Ero ormai dirigente.

Questo racconto di è stato letto 2 9 0 1 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone


racconto erotico sorellastore pornoracconti confessionii generi di racconti eroticiraccnti gayracconti zoofumetti porno incestoracconti di sesso con ziafaccio sesso con mia suocerasottomessa raccontimoglie ingravidatascopate racconticonfessioni erotiche realiracconti sroticiracconti erotci gaysesso con mia nonnacar sex raccontiracconti porno incintarocconti eroticistori pornomi inculo la suocerai generi racconti eroticiracconti prima volta bisexstorie di sessoracconti erotici orgeracconti erotiximia moglie si esibisceracconti ziamoglie ingravidataracconti erotici di guzzonerotici racconti gratismia zia e una porcail mio cane mi lecca la figaracconti di mamme troieeroticiracconti.itracconti pororacconti porno con animalistorie porno eccitantiracconto eroticiracconti eroticissimiracconti erotici animalracconti sottomissione gayracconti eoriticracconti eroticiivideo racconti porno gratiscognata provocanteraccontierticiracconti gay cinemastorie erotinonna eroticaracconti di sesso incestuosoraccontj eroticirapporti anali raccontiracconti moglie esibizionistafotoracconti pornoracconti pronoracconti eroticuracconti erotici con cavallisverginata raccontisuocere chiavateracconti infermierala cognata vogliosaracconti erooticiracconti roticiracconti di clisteriracconti gratis eroticierotici racconti incestistorie sesso verexnxx fratellomariti bisexmarito cornuto raccontiracconti erotocitorie porno