Un'insolita eccitante storia 2.

Scritto da , il 2020-05-19, genere etero

Stò per spingere dentro il batacchione quando sento Susanna stringere l'ano da impedirmi di possederla ed allora mi ritiro e le dò la sensazione di arrendermi ma invece rimango fermo un poco e, dopo aver ripassato una ditata di crema al suo culo, faccio altrettanto sul glande ed infilo tutto il cazzo in un solo colpo e lei grida disperatamente ed io che di solito mi sarei fermato dissuadendomi sull'intento, in quel momento invece mi sento veramente un super De Sade così continuo insensibile pienamente al suo soffrire e, anzi, al momento che finalmente sento di star pe sborrare, impugno la siringa di vetro che poi è già stata usata e la buco ad una natica per poi ripeterla sull'altra. Eccitato da far paura infatti fu lei a riferirmi dopo che avevo un'espressione da maniaco sessuale che appunto poi gode nella sofferenza altrui e lì infatto godetti molto! Ma non contento del misfatto appena concluso, la presi letteralmente al collo e la costrinsi a ripulirmi il cazzo sbocchinandomelo e lei lo fece a tal punto che poi mi chiese di concludere il doloroso gioco con due altre iniezioni con l'ago simile ad una spada. Lo feci subito, naturalmente eccitatissimo e quando sentii di stare per godere nuovamente, la inculai di nuovo e, al momento di sborrare lo feci uscire dal suo culo e le sborrai sul viso e lei mi disse che se continuavo così mi avrebbe chiesto di riprendere di nuovo lo stesso gioco ma io ero un pò stanco e trovai la scusa che poteva arrivare sua sorella e non ce ne saremmo accorti in tempo, così il gioco finì. Poco dopo arrivò realmente la sorella e mi chiese se le avevo già fatto l'iniezione del mattino e lo confermai, così salutai entrambe e me ne andai a casa a farmi una doccia e mangiai al sole in giardino. Dopo pranzo me ne andai al cinema e al ritorno a casa vidi Valeria che m'invitò a cena da loro ed allora andai a casa loro e come sempre preparai la siringa ma quella di vetro e, dopo una strofinata di cotone molto superficiale e rapida, le infilai l'ago assai lentamente e anche se lei non emise lamenti, notai il suo soffrire stringendo le mascelle e mordersi poi le labbra. Le iniettai il liquido così velocemente che, anche se non bruciava normalmente, in quel modo lo sentì abbastanza per soffrirne di più ed io invece gongolavo e, ironia della sorte, mentre Valeria era intenta a cucinare, venne a vedere se era stata praticata l'iniezione ed io feci il trionfante che non aveva fatto sentire nulla a Susanna. Quando Valeria tornò in cucina, Susanna mi disse che anche domattina avrei dovuto fargliela così e per per concludere il sadico mio gioco, le diedi un pizzicotto proprio sulla natica appena bucata dall'ago e lei pianse in silenzio. Ci mettemmo poi a tavola e la sera si concluse con l'andare a dormire presto.

Questo racconto di è stato letto 2 0 5 8 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone


storie erotiche cognataraccon ti eroticieracconti eroticiporn storieraccpnti eroticierotici racontiannunci69 storiewww.racconti-erotici.itracconti pronoravconti eroticiorgia scolasticaraccontisessonuovi racconti eroticiracconti mistressracconti erotici gratisvisita medica eroticaracconti di travestitistorie di escortnonna troiaracconti porno di milui generi di racconti eroticipompino racconti eroticimature raccontitroioestorie di sesso gratisdonne che scopano con il canestorielle pornoeroticiracconyiracconti cfnmracconti sroticiracconti erotici con sorellastorie femdomracconti cinema luci rossesuocere incestuoseracconti sesso oralestorie con suoceraho messo incinta mia suoceraracconti eroiticistrorie pornoracconti erotici bendataracconti pororacconti amatoriali per adulti in famigliasesso racconti eroticiraccpnti milustirie pornoracconti storie eroticheracconti poroerotici racontierotci raccontiracconti storie eroticheracconti erotici xxxraccontieroticiraccontidi sessostorie pirnoracconti porno suoceraracconti gay sverginatoschiavo di mia suocerastirie pornoracconti porno brevifaccio sesso con mia cuginaracconti gay illustratiracconti madre figlioi generi di racconti inceatoraccontierticiracconti erotici con anzianiconti eroticistorie di sesso con la cuginaracconti sex 69erotici incestoracconti hardcoreracconti fratello e sorellainculata dal caneracconti erotici generei raccconti di miluincesto racconti veriracconti erotici vacanzaincestoxxx.comconti erotici