Ricattata ad esibirmi

Scritto da , il 2020-04-05, genere dominazione

... ricevo una lettera anonima, curiosa la apro, un foglio con tre righe e una foto!!
"ti chiamo alle 2200!!! MR. M" dice il foglio e la foto mostra me sdraiata sul mio letto con 2 dita nella mia fighetta presa da fuori della finestra. che shock, non ho mai pensato che qualcuno potesse vedermi, abito nella casa dei miei in campagna e dalla mia finestra vedo solo delle case distanti!!

Ho 19 anni e frequento la terza liceo della cittadina, capelli neri fino a meta schiena porto occhiali da vista che mi fanno sembrare una bacchettona studiosa, ma con un paio di ragazzi ho scoperto i piaceri della carne"...

Con angoscia passo la giornata pensando alla lettera ricevuta e imbarazzata penso alla foto!! I miei genitori escono a cena con degli amici, non rientreranno prima delle ore piccole, sola a casa non mi passa il tempo, non ci credo che qualcuno mi telefonera, ma nervosa aspetto.

le 22.00 suona il telefono, spaventata lo lascio squillare, dopo 4 squilli mi decido a rispondere:
-Pronto ??
-Pronto Troietta!! mi risponde una voce e chiedo
-chi parla?
-chi parla non te ne frega un cazzo- risponde una voce autoritaria - se non vuoi che questa bella fotografia sia appesa per tutto il liceo vai in camera tua, metti un paio di leggins e una magliettina che scopre l`ombelico e che sia stretta sulle tue tettine!!e senza reggiseno!! tra 5 min Ti richiamo- e la linea si fa muta

allibita non so cosa pensare, sicuro ha la mia fotografia e mai la vorrei vedere in giro... ci penso e giungo alla conclusione che è meglio assecondare le sue richieste per vederci meglio!!
Salgo in camera mia, la camera è spartana, un armadio , un comodino con una lampada e un letto in legno con i piedi come delle colonne che in alto sono rifinite come dei capitelli. Mi tolgo i jeans e indosso dei leggins, penso che la maglietta vada bene, è una T-shirt che mi va piccola ma visto che ho seni piccoli mi sta ancora anche se sembra una strech il reggiseno visto che sono in vacanza tanto non l`ho messo.
... aspetto ansiosa e finalmente mi suona il cellulare:
- pronto ??
- Brava la mia troietta, vedo che non vuoi le tue foto per tutto il liceo!!-
- No ti prego, come hai fatto??- mi scappa come risposta - per favore cancella la foto-
- Sai, la tecnologia,- mi risponde - fotocamere professionali, binocoli a lungo raggio,... adesso metti il telefono a viva voce che tanto so che i tuoi non torneranno presto, e se sarai brava qesta foto rimarrà tra me e te!!!
senza pensarci metto il viva VOCE
-brava, puoi appoggiare il telefono sul bordo della finestra,

Appoggio il telefono e rimango in piedi davanti alla finestra cosciente che sto? pervertito?? mi riesce a vedere da non so quale casetta nella valle, angosciata aspetto, e mi accorgo che la situazione mi fa un po`eccitare,...

- tira su bene i leggins che mostrino bene le tue forme- mi dice di colpo la voce
- come?- rispondo d`istinto
- oltre che una Troietta sei anche stupida?? prendili dietro e tirali con forza verso l`alto e poi lo stesso davanti, che ti entrino bene tra le tue chiappette da troia!!

di colpo ho capito, prendo il retro e lo tiro verso l`alto, e poi lo stesso davanti,

- piÚ forte !!

tiro piU forte e sento il tessuto che mi preme tra le chiappe e sulla mia fighetta, un onda di eccitazione mi pervade, anche se nello stesso momento provo vergogna a pensare che quel porco mi sta guardando!!

-Complimenti, troietta, sono sicuro che cominci gia a gocciolare!! adesso mettiti in piedi con il capitello del letto tra le gambe e strofinaci la tua fighetta di troia

non mi aspettavo un ordine così e rimango in piedi ferma

-ubbidisci se no le foto...

senza scelta arretro un paio di passi e mi metto a gambe larghe sopra il capitello, incerta mi abbasso sulla pigna in alto del capitello, non mi devo abbassare molto, e comincio a strofinare la mia fighetta sulla pigna

- brava la mia troietta, strofina bene , da in alto fino in basso da in alto fino in basso,

e seguendo questa voce sfrego la mia fighetta sul capitello, su, e giu, su e giu, il movimento pian piano mi fa eccitare e se prima lo facevo per costrizione, adesso comincio a lasciarmi andare, nell´onda del piacere

come una doccia fredda la voce mi sveglia dal mio crescente piacere

- Guarda guarda, altro che studentessa modello, una troietta che si da piacere sul suo capitello, chi lo penserebbe!! dai strusciati più forte,

come ipnotizzata , imbarazzata, cosciente che mi sto esibendo davanti a un pervertito, continuo a sfregarmi , sempre piú forte

- Fermati!!- mi giunge dal telefono

mi fermo senza pensarci,

- vedo che ubbidisci bene!! mia Troietta , ne vuoi ancora???

Rimango sospesa senza muovermi, mi sento imbarazzata, ma è forse questo che mi eccita, non mi muovo e aspetto,

- adesso abbassati e cerca di penetrarti con il capitello

come sonnambula mi abbasso sul capitello (la pigna è di forma ovale, lunga una decina di centimetri per 3 o 4 di spessore nella parte piu grossa), cerco la mia entrata con la punta ma non è evidente con i leggins, mi struscio e mi abbasso, sento la punta che vuole entrare ma il tessuto non lo permette,

- METTICI PIÙ FORZA

sono un lago, non penso più, mi abbasso di piU, mi rilasso, spingo , mi rilasso, piano piano la pigna prende piU profondità, 1 cm, 2cm, e mi sento allargare, continuo sempre piU veloce, il piacere sale fino che mi inonda e vengo con un orgasmo che mi lascia senza fiato!!!!!

Questo racconto di è stato letto 7 5 4 2 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone


incesti veri raccontii piedi di mia suoceraracconti eraticiracconti erotici in campeggioracconti poracconti di zie troieracconti porno nuovilibri erotici gratisstorie fetish piediracc inceracconto eroteroriciraccontiracconti hard di donne matureracconti erotickracconti erotici di coppieho scopato la suoceraracconti poenol'amica di mia ziaracconti erotici toplessguzzon 59racvonti eroticicornuto e troiaracconti eoticiracconti porno sadomasostorie porno piedila porcellonaracconti marito cornutoracconti porno violenzastorie pronoai piedi della profracconti nonno gayannunci 69 tradimentiracconti porboracconti coppie cuckoldcuckold storiaracconti porno lesboano allargatolesbo raccontistorie erotiche cuginaveri racconti incestoracconti amore gaymoglie esibita in pubblicoracconti porno vecchiedilatare anoracconti erotici mravconti eroticimio marito e un cornutobird2012incesto storieerotici raccontiracconti gay annunci69storie erotracconti dominazione transracconti di incesti verircconti eroticiraccnti pornoraccontiiomiluracconti padre figliaracconti mogli puttanestorie hard gratiscognate lesbicheporno letturestorie ornoho voglia di inculartiraccontierotici.itracconti eroticeracconti figastorie porno a fumettiracconti di suocere troierecconti eroticiracconti erotici di guzzonracconti feticismouomo bifallicoracconti erotici ufficioi racconti di ilustorie erotichrerotici raccraccontu pornoracconti veri di incestisesso con mia nipoteiraccontidi miluracconti sesso animaliincesti racconti veriracconti reali di incestimilù raccontile seghe della nonnafaccio l'amore con mio figlioraccontiberoticisculacciate racconti eroticistorie porno gratisracconti porno a fumettiho inculato mia madrestorie sessraccont erotic