Dana e Kishi 3 di 4

Scritto da , il 2020-03-25, genere trio

Dopo aver passato alcuni minuti a guardarmi allo specchio pensando al da farsi, decisi che era meglio aspettare ancora un po prima di uscire dal bagno e ritornai in doccia sperando che l acqua caldissima portasse consiglio. Niente. Uscii e mi asciugai , aprii la porta del bagno e mi resi conto che le sorprese non sarebbero mai finite. Dana si era svegliata e stava baciando Kishi. Brutalmente le stava anche esplorando la fica con le dita. Anche Kishi spostando il perizoma della madre la penetrava con tre dita. Sentendomi entrare nella camera le due si staccarono e Dana mi disse: E mettendosi a cavalcioni sulla figlia inizio un 69 con lei. Cosa ne pensava il mio uccello di quella situazione? Pensò bene di venirmi in soccorso e inizio a tirarsi su. Ma non era ancora pronto per poter entrare in una passara cosi avvicinandomi alle due feci in modo che la bocca di Kishi lasciasse la fica della madre per prenderlo e con qualche rapida bocchinata farlo diventare come il marmo. Dana: risposi e con tono severo continuai < pompinara al mattino e fica aperta la notte> < mi sa che il tuo dna del cazzo sia passato integro alla gran puttana di tua figlia> e dopo averla alzata un po prendendole i fianchi le puntai l'uccello sulla fregna e lo spinsi dentro senza troppi complimenti e senza problemi dato che era abbondantemente bagnata Dana inarco la schiena e grido Senza la lingua della madre e senza poter usufruire del mio cazzo impegnato Kishi se ne usci con: E la madre subito: le rispose facendo una pausa ogni volta che le davo un colpo con la mia verga Disse Kishi alla madre e sguscio via. La vidi prendere una cosa dalla una valigia. Si sedette sulla sedia e guardandoci inizio a trapanarsi la fica con un enorme vibratore. < Finché non arriverà il mio turno mi arrangio con questo bastardi> ci disse. Quindi la scena era questa: io che pompavo all impazzata la madre, madre e figlia che si guardavano in cagnesco dicendosi insolenze a vicenda e la figlia con un enorme vibratore a forma di cazzo che si stantuffava la fica. Sembrava di essere in un girone infernale. Non perdevo il ritmo. Pompavo Dana stando attento a non farlo uscire dal suo buco sbrodolante. Si era formata una sorta di melodia creata dal mio cazzo che batteva su Dana, dai lamenti guduriosi della stessa e di quelli della figlia che seguiva il nostro ritmo. Ad un certo punto Kishi esclamo: Si tiro fuori il vibratore dalla fica e dopo averlo bognato con tutta la saliva che aveva in bocca se lo puntò sul culo e con un movimento svelto se lo ficco' dentro imprecando come una battona da strada. Dana mi disse subito: Senza esitare tolsi il cazzo dal buco principale e a secco lo spinsi dentro l'altro. Dana, dal dolore, cercò di scappare, ma tenendala per i fianchi continuai ostinatamente a farmi strada nel suo didietro. Ero ormai senza forze, ubriaco, fumato e con la testa che mi girava da quel gran bordello che si era venuto a creare. Con un filo di voce dissi : tirai fuori la verga dal culo di Dana e la presentai menanola per bene davanti alla faccia delle due che si erano subito messe in posizione per prendere tutto quello che ne sarebbe uscito. La sborrata fu incredibile, abbondante, densa e calda. La riversai completamente in faccia alle due troie che iniziarono a leccarla avidamente una dalla faccia dell'altra. Sfinito, crollai sul letto, e prima di perdere i sensi riuscii a dire:

Questo racconto di è stato letto 6 3 5 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone


racconti porno dal dottoreraconti picantifoto porno raccontiscambio di coppieracconti erotici nudistimia moglie raccontiracc di miluracconti piedi gayracconti hot gayho scopato mio figlioracconti bullporno confessioniracconti di sesso incestostorie pornomariti cornuti e umiliatimogli esibizioniste troieracconti eraticiracconti dottoreracconti milúamoreinfamiglia.blogspotrqcconti eroticiracconto erotico professoressaracconto cuckoldracc eroticiracconti erotici lesbostrorie pornoracconti annuncistorie di cornutiincesto raccontiraccontieroticostorie porno tradimentiracconti porno pissingrscconti pornoraccontieroticstorie di bondageracconti erotici nel culoraconti erosracconti gay padre e figlioracconti vicinatrans raccontiracconto sexyracconti eoricila troia di mia cuginasesso incestistorie hard vereerotici rccontidonna scopa con un cavalloracconti adultiquella porca di mia cuginastorie porno filmraccontimilùracconti di milfracconto analeracconti erotici per adultiracconti porboscopata caserecciaracconti geniverotici raccontiracconti erotivi gayraconto eroticostorie feticismoracconti di guzzonerotici racconti 69racconti sesso lesboracconti erotici inculataracconti erotici piediporno racconti animalracconti veri pornoeros raccontiracconti erotici canicontatti eroticistorie eriticheracco.ti eroticicrossdresser raccontistori pornoracconti per adulti gratisraccotni eroticisuocere scopate dai generiracconti eroticigeneri eroticiinculatineeacconti eroticiracconti erotici il vecchiozia raccontoincesti con zietracconti eroticiacconti eroticiracconti erotici piccolaracconti erotici di stupriracconto sesso a tremarito cornuto raccontiracconti prime segheracconti porno freeracconti piccantiracconto analeracconti dottore