Che sandali zia Sonia!

Scritto da , il 2020-02-13, genere incesti

Se volete sborrare su questo racconto masturbatevi ascoltando You Learn di Alanis Morissette

Zia Sonia, 41anni, essendo la moglie dell'avvocato più importante del paese e avendo una personalità esibizionista da prima donna, ha sempre amato mettersi in mostra curando il proprio corpo nel modo più sano possibile e mostrarlo a tutti con fierezza durante le vacanze estive.

Alta 1.65 occhi vispi, pelle abbronzatissima dalle lampade artificiali, seno prorompente, gambe e glutei tonici da brivido, capelli corti e lisci che fanno risaltare i lineamenti aggressivi del viso allo stesso tempo seducenti, dei piedi greci bellissimi spesso smaltati di rosso in dei sandali bassi infradito neri.
Nonostante la mia omosessualitá dichiarata, da queste parole potete ben capire quanto mi attiri sessualmente la mia zia.
Un giorno avvenne l'impensabile ...
Di ritorno dallo shopping:

- Zia che bei sandali che hai comprato! Le dissi.

- Vuoi vedere come mi stanno ai piedi? Mi rispose.

-Si zia, sono i sandali più belli che abbia mai visto, mi farebbe piacere osservare come si abbinano ai tuoi piedi.

- Va bene Federico, ma vado prima a farmi una pedicure veloce che ho vergogna di mostrarti i peletti sull'alluce, sono orrendi!

-Su zia, non fare la timida! Cosa vuoi che siano due peletti li ho anche io!

Improvvisamente calò il silenzio, un forte imbarazzo scese su di noi, ma sentii crescermi il membro tra le gambe.

- Va beh, dai figa! Vado a metterli e torno! Rispose zia con un mezzo sorriso

Appena lei ritornò in sala con le nuove calzature alle estremità, mi fu impossibile non restare a bocca aperta e a cazzo duro!
Il cinturino bianco di pelle che divideva l'alluce dal resto delle dita affusolate risaltava sul piede nudo abbronzato e quei pelettini neri stavano da Dio sullo smalto rosso che uniti al profumo di pelle nuova dell'infradito davano quel tocco "jungle" che mi fecero compiere qualcosa di improvviso e bestiale.

Le feci appoggiare il piede sul braccio del divano le fermai la caviglia con la mano destra, le tolsi le scarpe e iniziai a baciarle e ciucciarle ogni dita dei piedi. Incredula ma appagata zia ebbe una reazione particolare, inizio a spogliarsi, completamente nuda s'inginocchiò a me ed iniziò a ciucciarmi il pene si masturbò a cosce aperte e dopo essere arrivata al piacere mi finì con un footjob divino.

Questo racconto di è stato letto 7 3 3 7 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone


marito cornuto contentocoppie raccontiracconti sesso 69primo anale raccontiracconti porno freeyoutube racconti eroticistorie incestistorie di sesso gratisracconti porno+storie reali sessoracconti eoriciracconti incesti eroticiscampio coppiecameriera eroticaracconti di mariti cornutipiedi suoceramia moglie scopa con il canewww.eroticiracconti.itracconti erotici clistereracconti donne sposaterracconti eroticiracconi eroticiraccont 69ragazze fanno sesso con animaliraconti69inculata da un cavallosissy raccontiincesti in casaracconti orgiastorie di mogli puttanequella porca di mia cuginascopami poi ti spiego facebookracconti erotici miluracconri pornosorella esibizionistamoglie infedele raccontiracconti erosracconti incesti in famigliascambio di coppie raccontiracconti erotici gratuitiravconti pornoracconti pornograficosuocera troia raccontiraccontifetishstorie hot gayracconti annunciracconti erotici vicinastorie erotiche mogliestorie erstorie di sesso con la cognataracconti schiavo gayraccontipornograficimi sono scopato mia cognatabdsm storiemamma ti sborrosorie pornoracconti erotici di vita realepadronebastardoracconti lesbo incestogiorgina la troiaraccontii eroticisuocera troia raccontibdsm storieragazze che fanno sesso con caniracconti erotici con nonneraccpnti pornocuckold racconti veristoriw pornobird2012storie inculate