Cornuto sulla neve

Scritto da , il 2020-02-13, genere tradimenti

Devo dire che in vacanza a mio marito lo incorno in tanti modi ma quest'anno mi è venuta voglia di tradirlo sulla neve nella settimana bianca che abbiamo fatto. Siamo andati in un bellissimo albergo con spa e veduta sul monte Rosa. Mi sono informata ovviamente sul maestro di sci del posto e da una mia amica sapevo che era un bel mandrillo ben dotato e quindi sono andata sul sicuro. La prima sera eravamo tutti gli ospiti a cena e mi sono agghingata con pantalone aderente e maglia sopra abbastanza corta per cui quando mi muovevo lasciavo scoperto il culo e dal pantalone si vedeva sia il perizoma che le calze autoreggenti che porto sempre. Mio marito faceva le sue chiacchierate con amici vari e il maestro di sci ed io abbiamo iniziato il nostro dialogo fatto di risate e doppi sensi. Tra un prosecco e un dolcetto lui si è praticamente incollato a me e devo dire la cosa non mi dispiaceva affatto. I suoi complimenti erano sempre piu audaci fino a che mi ha detto che gli facevo un effetto particolare e non voleva che io pensassi male se dai pantaloni si vedeva questa cosa. Scoppiai a ridere un pò per il prosecco e un pò perchè questa improvvisa timidezza, dopo le avance , mi sorprese. Gli ricambiai i complimenti e stavolta lui mi mise la mano sulla coscia.. eravamo un pò in disparte e non lo scostai e lui iniziò a palparmi salendo su e giu. Ero certa che si sarebbe fermato ma non lo fece e mi sbottonò la cerniera del pantalone infilando la mano dentro. Anche se mio marito è consapevole di essere cornuto non mi sembrava il caso di fare anche la figura della malata e cercai di scostarlo.. se ci vedeva era davvero troppo e poi ci stava altra gente tra cui amici di vecchia data.. per cui mi misi dietro un mobile antico perchè non si scostava e anzi mi prese la mano e se la passò sul suo cazzo. Era una situazione eccitantissima... ero tutta bagnata.. il pantalone sbottonato lo stavo anche segando.. fino a che gli squilla il cellulare e mi leva la mano dalle mutandine. Era la moglie che voleva un antidolorifero (perchè il maestro porco era con la moglie e due figli nel luogo dove lavorava). Comunque meglio cosi mi rintanai in bagno per asciugarmi e ricompormi. Dopo la cena ecco la musica e durante i lenti il maestro viene a chiedermi di ballare.. sono indecisa ma mio marito mi getta praticamente tra le braccie del maestro e mi dice che lui va a dormire perchè è raffreddato e di divertirmi. Abbiamo fatto vari lenti sempre stretti stretti con lui che era un polipo... mi ha palpata praticamente tutta e per fortuna che molti erano andati via per cui ho fatto la figura della troia ma non con tutti. Poi siamo andati a fumare in un posto per fumatori e lui mi ha guardata e poi mi ha baciata in bocca. Gli ho chiesto come faceva con la moglie ... se doveva tornare da lei e lui mi ha detto di no perchè era indisposta e riposava con i bambini. Io gli dissi che mio marito era consenziente e se volevamo andare da me potevamo farlo. Mi guardò sorpreso ma mi prese per mano e andammo in camera. Mio marito dormiva e noi continuammo a limonare mentre mi spogliava. Poi volle farmi delle foto dicendo che ero troppo bona con le calze autoreggenti e pure io lo spogliai ed aveva il cazzo davvero bello di dimensioni almeno il doppio di quello di mio marito.. per cui gli feci un pompino e prima che venisse mi misi addosso a lui con mio marito affianco e mi feci schizzare dentro. Godemmo piu volte e me lo voleva mettere anche in culo ma era davvero troppo grosso e sentivo dolore per cui lo sbocchinai di nuovo e poi andò dalla moglie che gli aveva inviato non so quanti msg. Mio marito si svegliò mentre noi ci salutavamo baciandoci in bocca davanti a lui che si fece una sega e il maestro lo guardò dicendogli che da domani io sarei stata tutti i giorni sua e mio marito annuì.

Questo racconto di è stato letto 6 4 3 5 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.


racconti erotici nonnoracconri eroticiracconti di sesso estremoracconti erotici piediracconti sesso in famigliaraacconti eroticiincesti in casaracconti incetoscambio di coppia bisexdonna inculata da un cavallomamma spiata in bagnoracconti gay al marestorie con suoceraracconti gay bisexracconti hot gayracconti schiavo gayracconti di coppie bisexracconti prima volta analeracconti erotici breviraccomti pornoracconti porno prime esperienzeracconti gay bdsmstorie osèracconti gay stuproracconti cuckold italianiesibizioniste in autoil mio primo ditalinoracconti eccitantiracconti mariti cornutiracconti orge gayracconti erotticiracconti porno i generiracconti erotici fratellitacconti pornoracconto erotico gayerotici racconti gratisanimalsessoracconti transpissing itaracconto erotici gaystirie pornoracconti porno troiesborrata cavallogeneri racconti eroticiraccoonti eroticiracconti erotici annunci69porno racontiracconti oornostorie reali pornoinculata da cavallomia suocera e una troiaanale raccontiracconti nonneprima volta gay raccontistorie di sesso gaynonne incestuoseracconti.gayracconti di milùracconti erotiviracconti dominazione gayeroticiraccontacconti eroticivicina vogliosatrav raccontiracconti erotici vedovaracconti nonni gaystorie di sissy maidracconti brevi hardracconti di tradimentoindice racconti gayiraccontimilustorie eroticheracconti.eroticiracconti erotici per adultiracconti prime esperienze lesboerotici taccontiracconti tradimenti pornoracconto massaggiostorie di sesso pornoi generi racconti eroticimarito e moglie al cinema pornoracconti di sesso con la nonnaracconti erotici storie vereracconto di sessostorie travestiticerco cazzistori pornoracconto lesbicheannunci69 storieho scopato mia sorellaracconti pornograficoetero inculatoraccontisadomasoracconti sesso gayquella troia di mia cuginaracconti erotici zoofilimia nipote mi fa una segastorie erotiche italianescambio coppia