Mia cugina Daniela dalla calabria

Scritto da , il 2020-01-21, genere incesti

Non mi son mai Data un'etichetta come si usa fare di solito a quelle come me, anche se amo tremendamente gli Uomini di una certa età, e fare l'amore con loro mi e sempre piaciuto. nello stesso tempo, non sono indifferente al fascino di una bella femmina sexy e provocante. una volta ci si definiva bisessuali, o per abbreviazione bisex,oggi tra le varie definizioni di transgender, crossdresser, trans, non si sa piu come catalogare quelle come me. forse non cè una definizione o etichetta, a me piace definirmi semplicemente una femmina mancata. l'avventura che vi vado a raccontare, ben dimostra la mia Ambiguità Sessuale. vengo da una famiglia mista, mista nel senso di provenienza, mia mamma e veneta, mio papa' che ora non ce piu' era calabrese. anche se e cresciuto a milano. io sono Lombarda al 100% nata e vissuta sempre a milano. però al sud ho tanti parenti mai conosciuti, dato che mio papa' per contrasti familiari, si e sempre rifiutato di Tornare in Calabria anche solo per visitare il posto in cui era nato. al tempo, e parlo di anni fa, ero venuto a conoscenza di una cugina di nome Daniela, detta la Dany. la Dany era una bella fighetta di Vent'anni, almeno dalle Foto che avevo visto di lei era splendida.poteva benissimo fare la modella. lunghi capelli neri corvino lisci, fisico magro, fianchi Stretti, alta piu o meno quanto me, circa 1,70, due belle tette sode e gonfie, un visino da troietta con due labbra carnose da pompinara, un nasino piccolo alla francese, e due occhi da gatta in calore. questa era mia cugina. pelle leggermente olivastra,tipica del sud, era una vera bellezza. ci tenemmo in contatto tramite internet, lei doveva venire a milano per studi, era quasi estate e mi chiese se poteva fermarsi un po da me, almeno finche' non avrebbe trovato una stanza con delle amiche che si era fatta proprio a milano. dissi che l'avrei ospitata piu che volentieri, poi mi pentii subito,appena mi resi conto che avere mia cugina per casa,avrebbe limitato le mie avventure sessuali con gli Uomini. ormai era fatta, e dovevo cercare di sopportare la cosa almeno finche' non avrei riavuto la casa libera tutta per me. il giorno del suo arrivo, ero un po nervosetta, non ero preparata ad un incontro come quello, e quando la ragazza mi si presento' alla porta con la valigia in mano, devo dire che rimasi incantata a guardarla. dal vero era anche piu bella che in foto. addosso aveva poca roba, una t-shirt scollatissima che le faceva intravedere il seno prosperoso, un paio di shorts come quelli che porto sempre io sgambatissimi, tanto da lasciarle scoperto mezzo sedere. aveva delle gambe da pantera. la feci accomodare, ci abbracciammo e ci baciammo. sentire il suo seno addosso al mio petto mi fece un certo effetto devo ammetterlo. dovetti allontanarmi subito per evitare brutte figure. la feci rinfrescare e sistemare in bagno, poi ci sedemmo sul divano a parlare un po e a conoscerci meglio. infondo pur essendo parenti, nessuno dei due sapeva cosa faceva l'altra, mi incantava,era bella, sexy, troia, al solo sguardo immaginavo attirasse un sacco di maschi. lei mi fece un sacco di complimenti per la mia femminilità, (al tempo ero piu snella e magra di oggi). imbarazzata e un po eccitata, ricambiai i complimenti. chissà quanti uomini ti corteggiano le chiesi alla fine, sei un vero splendore. Dany non nascose che era si molto ammirata, e la cosa la eccitava pure. questo non smentiva l'idea che mi ero fatta di lei, non la conoscevo, ma a istinto, avevo capito che era una Troia piu di me. quella notte dormii poco, sapendo di averla a pochi passi non riuscivo a chiudere occhio. me la immaginavo mezza nuda sul letto, accovacciata che dormiva. intanto che fantasticavo su di lei,sentii bussare alla porta della mia camera. dissi di entrare, ovviamente era lei, eravamo sole in casa. nemmeno lei a quanto pare, riusciva a chiudere occhio, cosi' mi chiese se potevo farle compagnia finchè non si fosse addormentata. era mezza nuda, come la immaginavo, solo con il perizoma e il reggiseno addosso. i lunghi e neri capelli sciolti sulla schiena, si sedette sul letto accanto a me, Ovviamente Già da tempo la Cuginetta aveva saputo che ero Travesta, e a quel punto, data l'ora, volle sapere e curiosare un po sulla mia vita privata. senza mezze parole o vergogna, andò subito al punto, e mi chiese quanti bei Grossi cazzi avevo già preso dentro. la domanda mi stupi' non poco, non la immaginavo cosi' intraprendente, dopo un'attimo di imbarazzo, parlavamo come due pettegole di Grossi cazzi e di Uomini. Dany mi confidò, che aveva partecipato a varie Gang Bang con Ragazzi del suo paese, ma che erano i Neri ad attrarla di piu'. le risposi che i Neri sono i maschi che scopavano meglio di tutti, ma che erano anche abbastannza violenti. continuammo a chiacchierare scambiandoci pareri, e confidenze, finchè, mi fece una proposta alquanto bizzarra, volle vedermi con indosso un suo completino intimo. avevo già i miei addosso, che poi non erano tanto diversi dai suoi, se non nel colore. indossavo una T-shirt nera con cui andavo a dormire la sera, capelli legati a coda, e un perizomino nero sotto. lei mi tirò fuori da una borsa, un completino rosso compreso di calze autoreggenti, reggiseno e perizomino. insistette talmente tanto, che alla fine accettai di indossarlo. fu lei stessa ad aiutarmi a metterlo, mi allacciò il reggiseno da dietro, mi aiutò ad infilare le calze, e devo dire era molto eccitante, sentire le sue manine delicate toccarmi. sinceramente avevo anche sonno, me lo fece passare lei. ti sta d'incanto disse poi alla fine ammirandomi, mi abbraccio' e mi mise la lingua in bocca baciandomi. Un Gesto simile non me lo ero aspettata, mi prese davvero alla sporovvista la Troietta. ricambiai il caloroso gesto baciandola a mia volta. mi prese il cazzo gia bello duro, senti che roba disse, sei pure ben dotata. si piego' su di me, e fece ciò che io di solito facevo ad altri, mi fece un pompino da favola, che dovetti trattenere non poco, per non svuotargli tutto in gola. mi mise a dura prova la ragazza devo dire. con quelle sue labbra da vacca mi spompino' da dio. si tolse reggiseno e perizoma, e finalmente nuda, con i lunghi capelli che la avvolgevano, potevo ammirarla io ora nella sua intera bellezza. Certo che mia Zia si era data da fare per farla cosi' bene, mi son detta. quasi la invidiavo, io non ero certo ella come lei, e un po avevo la sindrome del brutto anatroccolo, davanti a tanta grazia e bellezza, mi sentivo una Racchiona. La Dany,si mise a gambe aperte con la figa ben rasata e profumata, "Adesso fammi vedere come una travestita scopa una donna" Mi Ha Detto la Troietta guardandomi dritta negli Occhi come a sfidarmi. io son sempre stata passiva di natura, e Sesso con Donne non lo avevo ancora mai fatto ad esser sincere... ma certo non avevo bisogno di farmi spiegare come si doveva fare. le salii sopra, le apoggiai il mio grosso cazzo sulla figa gia bella bagnata, e glielo affondai tutto dentro con un solo colpo, facendola urlare. si attacco' con le braccia al mio collo, mentre la pompavo forte scopandola gondendo insieme a lei sul lettone dove tante volte mi ero fatta scopare io dai maschi. la sfondai per bene a colpi di cazzo, per poi metterla di schiena e infilargielo pure in quel bel culetto sodo e abbondante, che chiedeva solo di essere aperto. chissa' i vicini che avranno pensato quella notte. poco mi importava, la scopai e la stantuffai facendola godere molto. finche' non le venni dentro, sborrandole in culo. dormimmo insieme quella notte, e fu un sonno molto piu' appagante che se avessi dormito sola. il giorno dopo, eccitati entrambi per quella nottata, la cuginetta volle portarmi a conoscere dei suoi amici. sinceramente non fui molto contenta, e tentennai piu' volte, ma lei insistette parecchio e dovetti cedere. mi porto' a casa di un suo conoscente, non so dove trovò il tempo di farsi cosi' presto, dei Nuovi Amici. ma non ci feci caso, potevano essere Ragazzi, conosciuti all'università che stava frequentando mi dissi alla fine. Finimmo in un appartamento di quattro locali, in un'elegante palazzina,che non avevo mai visto, Dany sembrava invece conoscerla molto bene, dato che mi portò proprio davanti alla porta Giusta, senza esitare una volta. ci doveva esser stata altre volte, ma mi domandai quando, visto era arrivata dalla calabria appena un giorno fa... o forse No? che fosse Già a milano da un pezzo e mi avesse presa in giro? Già, ma per quale motivo mentirmi allora? intanto che mi facevo tutte queste domande, la Ragazza suonò il campanello. Venne ad aprirci, un'uomo non un ragazzo come mi sarei aspettata. quest'uomo che lei salutò con un Bacio sulla Guancia, e chiamò 'Guido'. doveva avere piu' o meno Cinquanta o Sessant'anni. rimasi ancora piu' stupita. che stava succedendo? chi era quell'uomo, e perchè era tanto in confidenza con mia Cugina? Entrammo in casa, L'uomo mi sorrise mi baciò la mano da vero signore, e mi disse "Incantevole davvero". Dany sembrò illuminarsi, "Visto? Che ti avevo Detto... non è Bellissima?" non ci capivo piu' nulla. L'uomo ci condusse in un salotto lussuosissimo, con divano lungo in pelle nera, e Poltrone dello stesso taglio, ma il salotto non era vuoto, al contrario, vi erano seduti qui e la, altri uomini della stessa età del primo. Ne contai ad occhio almeno Dieci, sparsi per la grande sala. A Quel punto, ruppi il silenzio, accostai il viso a quello di Mia cugina, e le chiesi spiegazioni. Lei candidamente disse solo che erano amici del suo Uomo. quindi quello chiamato Guido, sarebbe stato il suo Uomo? Lei poco piu' che vent'enne, lui Uomo che poteva essere suo Padre? non sono mai stata bachettona, io poi che con Uomini di quell'età, Facevo di tutto, ma mi sentii un po stranita. Ci Accomodammo su un pezzo di quel lungo e comodo Divano, La Dany, continuava a tirarmi per mano, senza mollarmi un'attimo. Tutti ci guardarono, decisamente la piu' bella era lei, ma notai che molti sguardi erano anche per me. non sapevo se esserne lusingata o meno. che dovevo aspettarmi D'altro Ormai? lo avrei scoperto di li a poco. Dany per la prima volta, lasciò la mia mano, per dirigersi verso il suo Uomo, al centro del salotto, senza dire una parola, gli buttò le braccia al collo, e se lo slinguò senza Vergogna ne problemi, davanti a tutti. Vedere mia cugina cosi' intraprendente, mi metteva a disagio. e io che pensavo fosse una santarellina. Era davvero una Troia, ma io lo dicevo cosi' per scherzo, mai avrei pensato lo fosse realmente. mentre lei e il suo uomo, avvinghjiati l'uno all'atra, si baciavano, non notai nemmeno che vicino a me, il posto lasciato dalla Cugina sul divano, era stato occupato da uno di quegli Uomini presenti. Voltai la testa verso di lui, e sentii la sua mano, accarezzarmi una coscia. avevo un paio di Leggins neri elasticizzati addosso, che ben presto sarebbero spariti insieme ad altra roba che indossavo. Mentre non potevo distogliere lo sguardo da Mia Cugina, che ora inginocchiata succhiava il cazzo duro e bello lungo del suo uomo, senza problemi davanti a tutti, non mi ero appunto, accorta, che mi erano stati tolti sia i Leggins, che la T-shirt che portavo. Ero come incantata, Vedere mia cugina comportarsi come me, mi aveva schokkata non poco. Infondo, era sempre mia parente... ne ero gelosa, dovevo io essere al centro dell'attenzione, non lei. ero io la Trav Troia da sfondare non lei. e intanto attorno a me, si erano annidati gli avvoltoi, me ne resi conto, solo dopo che finalmente mi ridestai dall'incantesimo. cercai di capire al volo che stava succedendo, ma non ne ebbi il tempo materiale, quegli uomini, Già tutti Nudi, che io non avevo visto ne avvicinarsi a me, ne tantomeno spogliarsi, mi presero senza tanti complimenti, mi arrivarono quindi in faccio tre o quattro cazzi duri, e mille mani ad accarezzarmi ovunque. Non vedevo piu' mia cugina, e la cercai con lo sguardo, immezzo a tutti gli uomini che avevo addosso. alla fine la vidi, lei e il suo uomo, si erano appartati in un angolo del salotto, e già stavano scopando alla grande, sentivo Dany ansimare e godere come una vaccona. ancora piu' sorpresa, non mi resi conto che avevo preso in bocca due di quei cazzi, riflesso incondizionato credo si chiami, quando fai una cosa senza rendertene conto. a quel punto, dato lei si stava divertendo, perchè dovevo preoccuparmi? tornai sulla terra, e mi diedi subito da fare anchio con gli uomini che reclamavano il mio corpicino. Finalmente, lasciata da parte ogni preoccupazione, iniziai a godermi anchio i miei Uomini, mi spostai al centro del salotto, volevo far vedere a Mia cugina che anchio sapevo essere l'attrazione di tutti. non ci misi molto nel mettermi distesa sul bel tappeto colorato, e a farmi cavalcare da uno di loro, che senza prendere nemmeno precauzioni di nessun tipo, mi apri' le natiche, e me lo infilò tutto dentro senza problemi, facendomi sussultare e sospirare forte al primo colpo. mentre altri, si facevano masturbare da me con le mani, e altri me lo avevano sbattuto in Gola. ero bella piena, con la mia ganga Bang personale. tanto che pure la cuginetta adesso si era fermata con il suo Guido, a incitarmi. Avevo questo signore di Mezza età, che con il suo bel cazzo infilato dentro al mio sederino, mi stantuffava come un Toro, su e giu, dalla mia schiena, mentre altri tutti attorno, mi palpavano si masturbavano, e da qualche goccia che sentii addosso, sicuramente, qualcuno era anche venuto, spruzzandomi da qualche parte del corpo che non riuscivo a vedere. Dany era distante, ma potevo sentirla strepitare con la sua bella vocina acuta, che incitava gli uomini a spaccarmi tutta. non avevo certo bisogno glielo ricordasse lei, mi sembrava lo stessero già facendo di loro volontà. Ci fu il cambio, e quello che mi stava stantuffando, senza sborrare, usci' dal miuo culo, facendo posto ad un'altro, la cosa andava cosi', a girandola, un po uno un po altri, che ovviamente non erano solo tutti ad aspettare me, altri erano andati dalla cuginetta, che adesso ero un po piu' libera dalla visuale, potevo vedere montata da tre uomini, uno era il suo Guido che se la scopava in una bella doppia in figa con un'altro, due in bocca. Era uno spettacolo unico la cuginetta sfondata da piu' uomini insieme. la sentivo mugolare come una cagna, ma io non volevo esser da meno, e mi diedi da fare per imitarla, non avevo mai fatto una doppia prima d'ora, nel culetto fa ancora piu male che in figa se non si e abituali a questa pratica, ma non volevo che la Cuginetta calabrese, mi surclassasse, La Piu' Troia dovevo essere per orgoglio per forza io delle due. cosi' chiesi per la prima volta a due uomini se se la sentivano di entrarmi insieme dentro, ce da dire che solo due presero l'occasione al volo. la doppia penetrazione non è facile, ci vogliono due uomini affiatati che sanno muoversi bene.Alla fine come detto, due uomini accettarono la cosa, e con calma si posizionarono, facendomi mettere in una posizione comoda per tutti, e alla fine venni prima penetrata da uno, poi l'altro si mise al suo posto, e poco a poco entrò anche lui, mi dissero di rilassare il piu' possibile il sedere, non era facile, immezzo a quel casino, tra le urla di piacere di Daniela, e il casino che facevano gli uomini attorno, non era proprio il posto addato per concentrarsi e fare le cose con calma, ma alla fine ci si riusci'.... i due bei cazzi dei due uomini, entrarono dentro il mio culetto sfondato doppiamente. stavo morendo dal piacere, mai provato un piacere simile, dopo il dolore ovvio iniziale,fu il paradiso del piacere ad invadermi completamente. avevo gli occhi chiusi, potevo solo sentire La Dany che urlava come una Vacca, la stavano sfondando a dovere anche a lei. che situazione assurda stavo vivendo, tutto grazie alla Cuginetta. Non Avrei mai immaginato che potesse essere cosi' Vacca quella bella Bambolina del Sud, che diceva di esser salita a Milano per studiare, ma che alla fine mi sa era venuta a farsi aprire la figa da tutti. e io ora ero sua complice, chissà mia zia cosa avrebbe detto se lo avesse saputo, probabilmente l'avrebbe disconosciuta come figlia, ma Dany era brava a fare le cose di nascosto, nemmeno io l'avevo scoperta,era una furbona non da poco quella Troiona. Invece non mi era ancora chiaro il motivo per cui aveva voluto coinvolgermi in quella Gang Bang assurda. poco importava, ero li con lei, godevo come una Vaccona, e questo mi bastava. il resto chi se ne fregava, mi dissi mentre i due mi aprivano il culo da paura muovendosi dentro di me in modo incredibile. Da qualche minuto non sentivo piu' la voce della Cuginetta, che avesse già finito? ad un certo punto, il gruppetto di uomini attorno a me, si spalancò, come le acque si divisero per far passare lei, la vidi era raggiante, sul viso sconvolto dalla scopata appena fatta aveva un sorrisetto da vacca, vedendomi riempita da due uomini, si sdraiò accanto a me, sdraiandosi a pancia sopra si scostò i lunghi capelli vicino ai miei, e lasciò che alla fine il cerchio di uomini, si richiudesse per masturbarsi e svuotarsi su di Noi li a terra. io però ero ancora impegnata a farmi fare la doppia penetrazione, quando iniziarono ad arrivare le prime spruzzatine addosso che ci lavarono completamente. alla fine anche i due dentro vennero, riempiendomi il culo ormai completamente aperto e allargato, ci sarebbe passato un braccio adesso senza problemi. feci solo in tempo ad aprire la bocca e ricevere tutto il liquido bianco e caldo che i maschi ci offrirono. guardai la cuginetta, e ci mettemmo a ridere come due sceme,poi spontaneamente, avvicinammo le nostre labbra e ci baciammo,con le labbra ancora piene di sperma colante. aqltra sperma ci innaffiò sui capelli mentre ci baciavamo, sotto lo sguardo dell'uomo di lei e degli altri. fu un'avventura incredibile che non avrei mai immaginato di fare in vita mia, specie con una Cugina come Daniela. da quel giorno, io e la mia cara Cuginetta, ci mettemmo a Troieggiare per tutta Milano con tutti gli uomini che la Ragazza aveva conosciuto nella sua permanenza lombarda. Dopo il suo ritorno in Calabria, non l'ho piu' sentita purtroppo, e dire che mi aveva promesso ci saremmo tenute in contatto. da quell'esperienza imparai molto. sopratutto che potevo fare una doppia penetrazione con altri uomini adesso che l'avevo provata, grazie alla Dany. Per scambio opinioni idee o chiachiere non faccio incontri, mi chiamo Christy e sono una Transgender.

Questo racconto di è stato letto 5 5 7 0 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Online porn video at mobile phone


raconti erotici 69storie porstorie gay gratisracconti prima volta bisexwww.eroticiraccontitradimenti eroticiracconti porno i generiracconti di sesso al cinemaracconti adultiraccpnti gayracconti erotici.racconti/eroticiincesto storieracconti sesso in famigliaracconti sesso matureporn raccontiraconti incestoracconti eros incestiracconti e confessioni eroticheraccinti pornoracconti di sesso in vacanzasesso raccontiracconti sculacciataracconti erotici recentirqcconti gaycane incula padronaracconti porno maturamariti cornuti bisexraccontierosracconti erotici piediracconti addio al nubilatoraccontierotici gayraccoti eroticierotici racconriincesti veri raccontiracconti erotici pretemariti bsxmi presti tua moglieracconti erotici farfallinaracconti gay al marescopami nonnoracconti eeoticiracconti wroticiracconti moglie puttanavoyeur al parcoincesti familiariracconti dominazione femminilemamme incestuoseracconti figadonna si scopa un cavalloracconti erotici ingravidataracconti eoritciracconti minuracconti di incestiracconti mariti cornutilesbica raccontierotici racconti.itstorie erotiche videoracconti porno animaliracconti erotici segretariaconfessioni incestuosestorie di sesso incestoeroici raccontiporno raccontiracconti sesso verovideo racconti gaywww raccontimilurcconti eroticierotici rccontiracconti porno per donneracconti eroriciracconti di lesbichestorie postorie porno mammastorie di matureracconti sesso con nonnastorie fetishleccasuoleracconti camionistisuocera nudistaravconti eroticila sorella perversaracconti erotici prime volteracconti erotiraccontihoti raccontidi miluracconti sesso incestistorie di sesso tra cuginistorie porno incesti